22 febbraio 2012

Rimedio naturale contro la tosse: succo di cipolla

La tosse, così odiosa e così tenace!!!
Saremo pronte a tutto pur di allontanarla dai nostri bimbi...e poter finalmente dormire in pace!

Noi le abbiamo provate tutte, dagli sciroppi omeopatici agli impacchi di semi di lino, passando dall'infuso miracoloso dell'erborista di mia mamma, ma per il momento quello che ci ha dato migliori risultati è il succo di cipolla.


Si, avete capito bene, succo di cipolla!!!

Ammorbidisce la tosse secca e aiuta a eliminare il catarro.
Non volete la ricetta?? Va bhe...meglio un bimbo puzzolente di cipolla che una serie di notti insonni per la tosse, no???

Bene, prendete una cipolla grande. Non so dire che razza di cipolla sia la migliore per lo scopo, posso solo affermare che più fa piangere meglio è (la sostanza anti-tosse è proprio quella che provoca le lacrime).

Tagliatela a pezzetti piccoli (tipo soffritto) e mettetela in un vasetto di marmellata vuoto.

Aggiungete due cucchiai belli carichi di miele (se avete miele di timo o di eucalipto meglio) e lasciate macerare a temperatura ambiente.

Dopo qualche ora sarà pronto, va bevuto un cucchiaino alla volta durante tutta la giornata. Non si può bere tutto in una volta per evitare fastidi allo stomaco.

Sempre per alleviare la tosse potete mettere una cipolla tagliata a metà vicino al cuscino (io l'ho fatto per il pisolino di Gemma e quando sono andata a svegliarla l'ho tovata che rosicchiava allegramente la cipolla!!!).

12 commenti:

  1. Deve essere terribile... ma alla prossima tosse, ci provo!

    RispondiElimina
  2. Confermo...è terribile!! Poi però ti abitui ad avere le tue creature che lasciano la scia di cipolla quando passano...

    RispondiElimina
  3. ma il classico cucchiaino di miele no???

    RispondiElimina
  4. mamma mia...si mangiava la cipolla?? A me avevano detto che fa bene anche x la sinusite...ti libera il naso che è un piacere....però non ho mai osato provare..il più è convincere il monello a berlo.. proveremo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai...guarda che non è poi così cattivo!! ;-))

      Elimina
  5. buonissimo adoro le cipolle, ma ho un altro rimedio della nonna...La RAPA, fare un buco nella rapa quella bianca e metterci un cucchiaio di miele aspettare tutta la notte e prenderlo la mattina o più velocemente fare il succo e bere con un po' di miele per il saporaccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MamaLu...non la sapevo questa della rapa, spero di non averne bisogno almeno per un pò ma alla prossima tosse lo provo!! Grazie!

      Elimina
  6. Vero la cipolla fa miracoli, anch'io per la mia Trottolina quando ha avuto il raffreddore ho preparato un infuso di cipolla, simpaticamente ridenominato "il cipollone", lei l'ha bevuto tiepido e poi ha detto:"MMM che buono il cipollone:-)"
    In effetti non è male davvero...provare per credere

    RispondiElimina
  7. ci posso aggiungere un po' di pomodoro e basilico o cambia l'effetto? ;)

    RispondiElimina
  8. che bella ricetta! la devo provare subito: la tosse della mia bimba è sparita con miele e propoli ma la mia non se ne vuole andare...

    RispondiElimina
  9. Io da anni faccio latte e cipolla....x una tazza di latte una cipolla rossa o bionda...taglio a pezzi nel latte e faccio bollire finchè nn è cotta....poi miele e bevuto caldo....non è nemmeno cattivo...anzi e dormo anch'io con mezza cipolla sul comodino....
    Manu

    RispondiElimina

Lascia un commento, mi farai felice!!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica con cadenza periodica e non è da considerarsi un mezzo di inrmazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti in questo blog sono principalmente di proprietà dell'autore del blog e sono coperte da copyright. Non è consentita nessuna copia o riproduzione senza l'esplicito consenso dell'autore.

Nel caso in cui la pubblicazione di materiali e/o immagini raccolte dal web dovesse ledere il diritto d'autore si prega di comunicarlo all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.