1 luglio 2011

Portachiavi galleggiante con tappi riciclati

Ieri sera facendo il bagnetto alla scimmietta mi è balenata un’ideuzza estiva facile facile. Giorni fa avevo visto i giochetti di gomma crepla da bagno del IlNidodiAle, mi è venuta voglia di scopiazzarli e ho ritagliato varie figure marittime (voglia di vacanze??? Nooooo!!!) per rallegrare un po’ il momento del bagno.

Gioca gioca, sguazza sguazza, ecco l’idea:


Per dare la massima galleggiabilità al portachiavi (oh, le chiavi pesano!) ho riciclato alcuni tappi di bottiglie e bottigliette, li ho incollati con colla a caldo (la colla vinilica non va bene, con l’acqua si scioglie) e decorati con cerchietti e spirali di gomma crepla.
Insomma, il risultato è un po’ naif ma simpatico, s’intona bene con un tuffo in piscina o con un week end al mare…fate voi!!

7 commenti:

  1. veramente carina questa idea!

    RispondiElimina
  2. Mi hai dato un'idea estiva su come poter utilizzare tutti i tappi che ho conservato... Grazie!
    Francesca

    RispondiElimina
  3. Bella idea! I bambini adorano giocare nell'acqua con oggetti galleggianti!

    RispondiElimina
  4. che bella questa idea!I bambini si divertiranno un mondo!
    Se ti va su GioCoLanDia c'è in corso un giveaway in palio un meraviglioso premio a misura di bambini!
    Ti aspetto!
    Felice week

    RispondiElimina
  5. Anche io ho appena fatto un portachiavi con i tappi! Ma questo è davvero carinissimo!! :)
    Cecilia

    RispondiElimina

Lascia un commento, mi farai felice!!

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica con cadenza periodica e non è da considerarsi un mezzo di inrmazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti in questo blog sono principalmente di proprietà dell'autore del blog e sono coperte da copyright. Non è consentita nessuna copia o riproduzione senza l'esplicito consenso dell'autore.

Nel caso in cui la pubblicazione di materiali e/o immagini raccolte dal web dovesse ledere il diritto d'autore si prega di comunicarlo all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.